Da luglio 2024 Google non indicizza più i siti desktop ❒ Cuborio.com

Da luglio 2024 Google non indicizza più i siti desktop

Negli ultimi anni, l'uso dei dispositivi mobili, come smartphone e tablet, per navigare su Internet è aumentato in modo esponenziale. Questo ha portato a un cambiamento significativo nel modo in cui le persone accedono ai contenuti online e, di conseguenza, è diventato fondamentale per le aziende avere un sito web mobile-friendly.

Ecco perché da luglio Google ha smesso di indicizzare i siti che non funzionano su mobile, ossia tutti quei siti vecchi ed obsoleti che sono stati realizzati solo per le versioni desktop.

L'iniziativa di indicizzazione mobile-first di Google, iniziata sette anni e mezzo fa, è stata pienamente implementata dagli algoritmi di Google dal 5 luglio 2024.

John Mueller di Google ha annunciato che, dopo questa data, i siti ancora scansionati da Googlebot desktop passeranno a Googlebot mobile. La maggior parte del web viene già strisciata in questo modo e non ci saranno cambiamenti per questi siti ma per alcuni di essi ci saranno seri problemi.

Differenze tra sito desktop e sito mobile

Un sito web desktop è progettato per essere visualizzato su schermi più ampi, come quelli dei computer. Solitamente, questi siti hanno una struttura più complessa con diverse pagine e funzionalità che richiedono interazioni più precise, come il passaggio del mouse. Inoltre, i contenuti possono essere più pesanti e richiedere più tempo per caricarsi.

D'altra parte, un sito web mobile è ottimizzato per i dispositivi mobili, con schermi più piccoli. La struttura è semplificata per facilitare la navigazione e le interazioni tramite touch. I contenuti vengono adattati per essere visualizzati in modo ottimale su schermi più piccoli e potrebbero essere ridotti per migliorare i tempi di caricamento.

 

9baa01574b4040deaab261cbb3ce99f0

Hai bisogno di un ecommerce responsive e mobile-friendly per il tuo business?

Contatta Cuborio oggi stesso e lascia che i nostri esperti ti aiutino a creare un sito web che si adatti perfettamente ai dispositivi mobili e offra un'esperienza utente ottimale.Clicca qui per richiedere una consulenza gratuita!

Contatti

Importanza di un sito web mobile

Perché è così importante avere un sito web mobile-friendly? Ci sono diversi motivi:

  1. Esperienza utente ottimizzata: Quando un utente visita un sito web da un dispositivo mobile, si aspetta di avere un'esperienza fluida e senza intoppi. Un sito non ottimizzato per i dispositivi mobili potrebbe risultare difficile da navigare, con elementi che non si adattano allo schermo o che richiedono zoom in continuazione. Ciò può causare frustrazione all'utente e spingerlo a cercare alternative. D'altra parte, un sito web mobile-friendly garantisce un'esperienza utente ottimizzata, facilitando la navigazione e l'accesso ai contenuti desiderati.
  2. Miglior posizionamento sui motori di ricerca: Google ha introdotto l'indicizzazione mobile-first, che significa che il motore di ricerca considera principalmente la versione mobile di un sito web per determinare i risultati di ricerca e il posizionamento. Questo è dovuto alla tendenza crescente dell'uso dei dispositivi mobili per accedere a Internet. Pertanto, un sito web mobile-friendly ha maggiori probabilità di ottenere un posizionamento migliore sui motori di ricerca rispetto a un sito non ottimizzato.
  3. Coinvolgimento degli utenti: Un sito web mobile-friendly può aumentare l'interazione e l'coinvolgimento degli utenti. Con un'esperienza utente ottimizzata, gli utenti sono più propensi a trascorrere più tempo sul sito, a esplorare i contenuti e a compiere azioni desiderate, come l'acquisto di prodotti o la compilazione di form. Ciò può portare a una maggiore conversione e soddisfazione complessiva degli utenti.

Gli m-commerce e l'evoluzione del commercio elettronico

Negli ultimi anni è emerso un nuovo fenomeno nel mondo del commercio elettronico: gli m-commerce.

Gli m-commerce, o mobile commerce, si riferiscono alle transazioni commerciali che avvengono tramite dispositivi mobili, come smartphone e tablet. Questo settore è in crescita esponenziale grazie all'aumento dell'uso dei dispositivi mobili e alla comodità offerta dalla possibilità di acquistare prodotti o servizi ovunque ci si trovi.

Gli m-commerce hanno portato all'evoluzione del commercio elettronico, con una maggiore enfasi sulla creazione di esperienze di acquisto mobile-friendly. I siti web e le app mobili sono stati progettati per offrire un'esperienza di shopping fluida, con navigazione semplificata, pagamenti semplici e veloci, e personalizzazione basata sui dati degli utenti.

Punti chiave del passaggio a Googlebot mobile

  •    Requisiti di accessibilità mobile: i siti devono essere accessibili sui dispositivi mobili per essere indicizzati da Google. Se il contenuto di un sito non è accessibile su dispositivi mobili, non sarà indicizzabile.
  •    Modelli desktop: i siti con modelli solo per desktop sono accettati purché vengano caricati sui dispositivi mobili.
  •    Continuazione del crawling dei desktop: Google continuerà a utilizzare il crawler Googlebot Desktop per scopi specifici, come gli elenchi di prodotti e Google for Jobs, per cui potrebbe ancora comparire nei log del server e negli strumenti di reportistica.

Implicazioni del passaggio a Googlebot mobile

Per la maggior parte dei proprietari di siti, questo cambiamento potrebbe non essere un problema. Tuttavia, dopo il 5 luglio 2024, se un sito non viene caricato sui dispositivi mobili, non sarà più scansionato o indicizzato da Google. I professionisti SEO devono assicurarsi che i siti siano accessibili sui dispositivi mobili e utilizzare lo strumento di ispezione degli URL di Google Search Console per verificarne il rendering.

DOMANDE E RISPOSTE

Qual è la fase finale della migrazione di Google a un indice mobile-first?

La fase finale della migrazione di Google a un indice mobile-first prevede il crawling del piccolo gruppo di siti che vengono ancora crawlati con il Googlebot desktop utilizzando il Googlebot mobile dopo il 5 luglio 2024.

Come influirà il passaggio a Googlebot mobile sui siti web?

La maggior parte dei siti web non ha bisogno di fare nulla, in quanto quasi tutti i siti web sono già sottoposti a crawling e indicizzazione tramite un crawler per smartphone. Tuttavia, se il contenuto di un sito non è accessibile con un dispositivo mobile, non sarà più indicizzabile.

Perché Google sta apportando questa modifica per utilizzare solo Googlebot Smartphone?

Google sta apportando questa modifica per semplificare i propri sistemi e rendere più facile per i siti il debug dei problemi legati ai tipi di dispositivi. La maggior parte del web viene già scansionata con il crawler Googlebot Smartphone, quindi questa modifica standardizzerà il processo.

Googlebot Desktop sarà ancora utilizzato dopo la migrazione all'indicizzazione mobile-first?

Sì, Googlebot Desktop sarà ancora utilizzato in alcuni casi. Ad esempio, può essere utilizzato per il crawling degli elenchi di prodotti e per Google for Jobs, oltre che per altre funzioni di ricerca.

Cosa devono fare i proprietari di siti web se i contenuti del loro sito non sono accessibili sui dispositivi mobili?

I proprietari di siti web devono assicurarsi che i contenuti del loro sito siano accessibili sui dispositivi mobili. Se i contenuti non sono accessibili con un dispositivo mobile, non saranno più indicizzabili dopo il passaggio a Googlebot mobile il 5 luglio 2024.

Conclusioni

L'importanza di avere un sito web mobile-friendly è innegabile. Con l'aumento dell'uso dei dispositivi mobili per accedere a Internet e l'introduzione dell'indicizzazione mobile-first da parte di Google, è essenziale ottimizzare il proprio sito per i dispositivi mobili. I siti web desktop e mobili presentano differenze significative nella struttura e nell'esperienza utente. Un sito web mobile-friendly garantisce un'esperienza utente ottimizzata, migliora il posizionamento sui motori di ricerca e favorisce l'coinvolgimento degli utenti.

Inoltre, gli m-commerce hanno aperto nuove opportunità nel commercio elettronico, consentendo alle persone di effettuare acquisti tramite dispositivi mobili ovunque si trovino. Questo ha portato all'evoluzione del commercio elettronico, con un'enfasi sempre maggiore sulla creazione di esperienze di shopping mobile-friendly.

Per essere competitivi nel panorama digitale odierno, le aziende devono adattarsi alle esigenze dei consumatori e fornire un'esperienza di navigazione ottimale sui dispositivi mobili. Investire in un sito web mobile-friendly e nella creazione di un'esperienza di acquisto mobile-friendly può portare a un aumento del coinvolgimento degli utenti, della soddisfazione del cliente e delle conversioni.

Quindi, se desideri raggiungere un pubblico più ampio, migliorare la tua posizione sui motori di ricerca e offrire un'esperienza utente di qualità, assicurati di avere un sito web mobile-friendly.

9baa01574b4040deaab261cbb3ce99f0

Vuoi rimanere al passo con le ultime tendenze nel mondo del commercio elettronico?

Scegli Cuborio per la realizzazione del tuo sito web mobile-friendly, come gli m-commerce di successo. Contattaci ora e scopri come possiamo aiutarti a creare un sito web che si adatti perfettamente ai dispositivi mobili e massimizzi le tue vendite online!

Contatti